Guidonia : Ditta edile…quando ne abbiamo bisogno

Prima o poi tutti abbiamo avuto bisogno dell’impresa edile, ma non tutti sanno che cosa fa una simile impresa e di che cosa si occupa. Una impresa edile consiste in una ditta che è specializzata nei lavori di edilizia, nelle costruzioni in muratura, cemento e cemento armato, nella realizzazione di scavi e strade, e via dicendo.

Una ditta edile si occupa quindi di lavori di costruzione di vario tipo, e può lavorare al servizio di privati ma anche di enti pubblici, per esempio costruire strade ed edifici per il Comune, per la regione e via dicendo. A seconda delle sue specializzazioni e dei professionisti che impiega, la ditta edile si occupa di una serie di attività che sono strettamente connesse alla costruzione, progettazione e realizzazione di edifici, strade e via dicendo.

Di conseguenza una impresa edile si occuperà di progettare il cantiere, di richiedere i permessi che sono necessari secondo la legge e secondo la regolamentazione locale per poter procedere ai lavori, di costruire l’edificio oppure la strada ed eventualmente si occuperà anche degli allacci. Andiamo a vedere più nel dettaglio quali sono le ipotesi in cui è possibile contattare una impresa edile.

 

Cosa fa una impresa edile?  Qualche idea…

Ma quando chiamare una ditta edile? In quali casi è necessario rivolgersi ad una simile struttura professionale? L’impresa edile può essere chiamata quando avete bisogno di realizzare delle costruzioni, ad esempio se avete intenzione di costruire una casa, ma anche nel caso in cui vogliate procedere ad una ristrutturazione interna o esterna dell’abitazione o di un edificio qualsiasi.

Che si tratti di un edificio commerciale, privato, pubblico, una ditta edile è composta da quei professionisti che possono aiutarvi a delineare un progetto secondo le vostre esigenze, stilando un preventivo per i lavori. Compito della ditta e dei suoi professionisti è assicurarsi che all’interno del cantiere siano rispettate le norme di sicurezza, e che l’edificio sia progettato e costruito conformemente alla normativa che viene richiesta di volta in volta a seconda della tipologia di lavoro.

All’interno di questa ditta lavorano in genere ingegneri, geometri, e poi i muratori e carpentieri e tutte le figure professionali che sono necessarie e specializzate per la costruzione di edifici o per altri progetti edili. La ditta si occupa anche di procurarsi il materiale specifico richiesto dal cliente, pensiamo ad esempio ai materiali particolari richiesti nel corso della ristrutturazione o della costruzione di un edificio.

Costruzione di un edificio. Le fasi della progettazione

Tipicamente una ditta edile viene contattata nell’ipotesi in cui si debba procedere alla costruzione di un edificio.

Le fasi della progettazione di un edificio da parte di una ditta edile possono essere riassunte nei passaggi seguenti:

  • Analisi dell’opera e del progetto, delle sue fasi di realizzazione allo scopo di visualizzare ed identificare eventuali problemi.
  • Stesura del progetto e delle varie fasi esecutive e stima dei costi che saranno necessari per completare l’opera, nonché delle tempistiche.
  • Predisposizione del cantiere secondo la normativa sulla sicurezza.
  • Esecuzione dei lavori fino al loro termine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *